Reflessologia Plantare

L’importanza dei piedi e della riflessologia

La riflessologia plantare e la mappa dei piedi all’origine del benessere

Una delle parti più importanti del nostro corpo e forse quella più trascurata, soprattutto dagli uomini, sono i piedi. Ma è proprio attraverso il massaggio dei piedi che l’intero organismo può ritrovare il suo equilibrio migliorando la sintomatologia di molti disturbi.

Storie e origini della riflessologia

La Riflessologia plantare ha una storia molto antica: i primi trattamenti realizzati massaggiando i piedi sono stati applicati in Cina ed India nel 5000 a.C., dove si usavano terapie mediche utilizzanti la pressione delle dita per influenzare i campi energetici dell’organismo (agopuntura ed acupressione, digitopressione, shiatsu). In particolare la medicina Ayurvedica, una delle più antiche tradizioni mediche del mondo, usa la riflessologia tra le sue tecniche di intervento. Pur tra le molte scuole e tradizioni, è oggi una disciplina abbastanza diffusa anche in Occidente.

A testimoniare l’antichità di questa pratica è la “Tomba dei Medici” a Saqqara (Egitto, 2330 a.C. circa), dove sulle pareti è dipinta una scena di massaggio dei piedi e delle mani. La pratica venne esportata più in occidente grazie al famoso medico greco Ippocrate che insegnò ai discepoli il massaggio ai piedi.

Si racconta (tuttavia non ci sono prove certe) che anche l’artista rinascimentale Benvenuto Cellini, a causa dello stress e di alcune sofferenze fisiche, facesse ricorso alla riflessologia plantare.

15 super OTTIMI motivi per usare la riflessologia plantare per stare bene

In primis è necessario sottolineare che la reflessologia plantare non è una tecnica terapeutica. E’ una tecnica energetica corporea che lavora attraverso la stimolazione di punti e zone specifiche posti nell’area plantare e dorsale del piede, corrispondenti agli organi e al sistema muscolo scheletrico del corpo. Non opera sul sintomo ma lavora portando in equilibrio l’intero organismo portando molti benefici, fra i quali:

1: Migliora l’attività cardiaca e la circolazione.

2: Migliora e porta in equilibrio l’assetto ormonale di cui le problematiche ad essa correlate (menopausa, vampate, sudorazione, ciclo irregolare, dismenorrea (ciclo doloroso), spm (sindrome premestruale)

3: Migliora la qualità del sonno

4: Alleggerisce la tensione, l’agitazione, l’ansia

5: Stimola e migliora la risposta mnemonica

6: Migliora la digestione

7: Migliora e facilita la regolarità intestinale, cistiti e candidosi

8: Migliora le risorse immunitarie

9: Migliora la circolazione linfatica e i gonfiori derivanti

10:Migliora e facilita il lavoro degli organi emuntori (fegato, intestino, polmoni, pelle)

11:Promuove uno stato di rilassamento e distensione

12: Dona energia

13: Migliora lo stato muscolo tensivo

14: Migliora i dolori articolari

15 Riduce lo stress

PRENOTA SUBITO LA TUA SEDUTA DI RIFLESSOLOGIA PLANTARE